ROSARIA ORLANDO

REFLECTIONS_BLOG

IL SEGRETO DELL’AMORE FELICE…

Ogni Amore è unico ed è fatto per far produrre a ciascuno di noi il suo destino…

Da dei passi di un libro di Raffele Morelli, riporto oggi le sue parole… i miei pensieri… e come adoro fare associo sempre un brano… buona lettura 🙂

l’Amore mette in discussione le nostre certezze. Bisogna accettarlo: le regole dell’Amore sono le regole della discontinuità, non della continuità. Questo vuol dire che attraverso l’innamoramento io conosco di me cose che prima non conoscevo, passioni e impulsi nuovi. Sento il desiderio di fare l’Amore, provo delle emozioni, qualcosa rompe la continuità del mio Io. Proprio così, l’Amore interrompe le certezze: i miei progetti, le mie giornate cambiano, sembrano guidate da qualche cosa non controllabile né definibile. Quando invece, cominciamo a pensare ad una relazione strutturata, ad un matrimonio, dobbiamo sapere che stiamo costringendo tutta questa energia in uno schema rigido, stiamo cercando di darle una regola.

Non siamo mai così liberi come quando siamo innamorati, anche se pensiamo il contrario. Siamo liberi perché facciamo cose che non ci aspetteremmo, siamo pronti a spiccare il volo, a fare viaggi, a rimettere in discussione le amicizie, a incontrare cose nuove, a dormire anche in un angolo del letto diverso dal solito, siamo disponibili a cambiare atteggiamento, pettinatura, vestiti… Le donne lo sanno bene!

cuore Amore

Ci sembra di esistere per il piacere che l’altro prova nel vederci… ci sembra che la nostra vita trabocchi di un’energia che non possiamo controllare. Quando invece pensiamo di sposarci, capovolgiamo tutto ed è come se dicessimo: “tutto questo è bello, ma mi fa troppa paura”… e allora decidiamo “di metterci in regola”, che è più rassicurante: ed ecco il matrimonio. Ma un buon Amore deve essere più forte delle regole. Non dobbiamo dimenticarci che se ci sposiamo, lo facciamo per diventare amanti migliori, e che tutta la partita si baserà sul fatto che diventeremo amanti sempre più appassionati, sempre più intimi, sempre più segreti!

Arriveranno i figli e disturberanno tutto questo, ma se c’è un intesa forte, se continueremo ad essere buoni amanti, sarà un grande matrimonio. Non nel senso della durata, ma grande nel senso che ci saremmo scambiati qualcosa di unico. La durata va messa in secondo piano. Un buon matrimonio si basa sulla qualità dell’Amore, e se è forte, travolgente, la nostra unione durerà negli anni. Ma se nella mente di entrambi c’è l’ossessione che debba durare, prima o poi finirà, è scritto.

immagini-damore-cuore-con-i-fiammiferiAnche l’idea di organizzare l’Amore lo farà svanire… ma se invece, in un angolo di noi stessi, si nasconde una scintilla… magari stai lavorando e ti vengono in mente parole che lei, solo lei, ti dice a letto e senti una certa eccitazione, la colleghi al suo volto, ti ricordi il suo corpo svestito… Ecco… se tutto questo c’è, ogni dibattito sulla durata di una relazione non ha alcun valore. Quando si cerca di far durare l’amore o ci si preoccupa troppo che finisca è perché sappiamo molto tempo prima che finirà… e finirà.

L’Anima, a volte, continua qualcosa attraverso un’intuizione, ma comunque vada, questo è sempre un buon motivo per godersi ancora di più l’Amore senza farsi domande. Farsi domande sull’Amore è l’errore più grande che si possa commettere.

L’Eros non vuole costruire nulla, se c’è un  concetto che dobbiamo eliminare dalla nostra mente è che “l’Amore va costruito giorno per giorno”: è un idea malsana che ci porta fuori strada. Cosa vuole l’Anima da noi quando ci fa perdere la testa e ardere di passione? Punta al matrimonio o è interessata a farci evolvere? Ha degli obbiettivi da raggiungere, vuole costruire qualcosa, ha delle finalità? O viene per accenderci, per far venire alla luce il nostro talento, la nostra vocazione?

Mai cadere nel equivoco che l’artefice di tutto sia il nostro partner con cui condividiamo la passione. Il nostro vero amante…siamo noi stessi. E l’Eros è la sostanza che rende l’Anima capace di realizzarsi.

AmoreOgni volta che costringiamo noi stessi a comportarci in un certo modo, per esempio sforzandoci di essere comprensivi, di portar pazienza, nella convinzione che ciò faccia bene al rapporto che stiamo vivendo, automaticamente cominciamo a diventare finti. Già quando iniziamo ad interrogarci su cosa fare per tenerci stretto il nostro Amore stiamo fissando il rapporto con la nostra interiorità. Invece di percepire cosa l’Amore ci sta tirando fuori, mettiamo in atto comportamenti “costruiti” che hanno il fine di catturare il partner: devo puntare sulla simpatia o sulla seduttività? Meglio mostrarsi spiritosi o seri? Così… si perde la spontaneità e si inizia ad interpretare un ruolo, sviluppando un comportamento artefatto.

Eros non sa che farsene delle persone che nella vita recitano.

<<Tutti gli uomini che incontro finiscono per fuggire da me, dicono che sono impegnativa…>> I giudizi che diamo su noi stessi non possono aiutarci, la domanda da farsi semmai è: <<A cosa punta la mia Anima nel farmi vivere amori che durano così poco?>> L’Anima dell’Eros fa maturare l’Eros che sono: questo è l’obbiettivo.

heartmi2Tutte le volte che si tenta di trascinare un rapporto o di trattenere qualcuno si crea un’illusione: invece, abbiamo bisogno di essere più naturali e di percepire correttamente cosa stiamo provando. Senza aggiungere altro. Quale sarebbe il vantaggio di fingere ogni giorno di essere entusiasti, teneri, appassionati, se non lo siamo? Ricordiamoci che non c’è finzione che non possa reggere a lungo. Ma soprattutto, questi comportamenti fanno male all’Anima. La confondono. Essa ha bisogno della sua spontaneità, in questo modo libera le forze dei primordi e secerne le sostanze della vita, della salute e del benessere. L’Amore viene proprio per spazzare via tutte quelle recite che per abitudine, convenienza, moralismo mettiamo in scena giorno dopo giorno, fino a che non ci accorgiamo neppure più che ci siamo totalmente identificati con quel personaggio, ma non siamo noi. DiaframmacuoreEd ecco che arriva Eros col suo fuoco a scrollarci la maschera dal volto, ci fa perdere la testa, fa si che non ci riconsciamo più e in questo smarrimento ci apriamo al nuovo… e quando arriva dobbiamo accoglierlo e lasciarci portare. Di fronte all’Amore l’Io deve fare silenzio, bisogna sentirsi vuoti e non pensare a nulla, a quel punto l’Anima ci porterà spontaneamente dove dobbiamo andare. Non è la ragione a guidare la nostra vita, è Eros. Bisogna percepirsi.

cuore AmoreScrive Pierre Teilhard de Chardin: “L’Amore è la più universale, la più formidabile e la più misteriosa delle energie cosmiche.” Quindi la domanda più sbagliata che possiamo fare a noi stessi è: “perché mi sono innamorata/o di lui/lei?”, nell’Amore non vi è ragionamento, le domande naufragano sempre. L’Amore arriva per farci perdere la nostra identità. Non bisogna dare un volto all’Amore, dobbiamo solo vedere dove ci porta e vivere ogni tappa senza preoccuparci di progettare la successiva.

…Ogni Amore è unico ed è fatto per far produrre a ciascuno di noi il suo destino.

Raffaele MorelliDal I° capitolo del “IL SEGRETO DELL’AMORE FELICE_ hai già sofferto abbastanza”

di Raffaele Morelli, Mondadori, 2013

Per acquistarlo: http://www.libreriauniversitaria.it/segreto-amore-felice-morelli-raffaele/libro/9788804633563

 

 

 

Credo che l’Amore sia una cosa semplice… più la complichiamo e più ci allontaniamo dall’unica verità che è…

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Member of The Internet Defense League

Sembra che l'URL del sito WordPress sia configurato in modo errato. Verifica le impostazioni del widget.

Follow ROSARIA ORLANDO on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 113 follower

Blog che seguo

Info e Contacts

Italy +39 3349329554
Mail_
rosaria.orlando
1980@gmail.com
MU.SA.

Laboratorio di pensieri fotografici. Tutto fotografia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: